ricerche popolari: #contratti #fattura #apparato #ricarica
icon-user-money

Come mi viene restituita la somma versata al momento della sottoscrizione del contratto in caso di rinuncia/recesso ex art. 54 del D.lgs. 206/2005 (c.d. diritto di ripensamento)?

Come mi viene restituita la somma versata al momento della sottoscrizione del contratto in caso di rinuncia/recesso ex art. 54 del D.lgs. 206/2005 (c.d. diritto di ripensamento)?

Se sei un cliente Privato ed hai un contratto prepagato (per es. Linkem Senza Limiti Ricaricabile) hai diritto alla restituzione del costo iniziale dell’offerta  nel caso in cui:

  • decidi di rinunciare al contratto sottoscritto prima dell’attivazione del servizio Linkem;
  • non sia possibile procedere all'attivazione del servizio Linkem a causa di copertura assente o insufficiente;
  • decidi di avvalerti del diritto di ripensamento e quindi eserciti il recesso entro 14 giorni dall'attivazione del servizio ex art. 54 D.Lgs. 206/2005. 

Se, invece, sei un cliente con Partita Iva ed hai un contratto prepagato (per es. Linkem Office Ricaricabile), hai diritto alla restituzione del costo iniziale dell’offerta nel caso in cui:

  • decidi di rinunciare al contratto sottoscritto prima dell’attivazione del servizio Linkem;
  • non sia possibile procedere all'attivazione del servizio Linkem a causa di copertura assente o insufficiente;

Le modalità di restituzione del costo iniziale dell’offerta prepagata variano in base al canale di sottoscrizione del contratto, in particolare:

  • Se hai aderito all'offerta  presso un rivenditore autorizzato, dovrai recarti presso il rivenditore con lo scontrino fiscale del pagamento effettuato e potrai richiedere il rimborso del costo sostenuto in fase di sottoscrizione del contratto.
  • Se hai aderito all'offerta  tramite il nostro sito o Assistenza Clienti, la restituzione del costo iniziale dell’offerta prepagata avverrà tramite bonifico domiciliato.

Con l’emissione di un bonifico domiciliato le somme dovute potranno essere ritirate presso un qualsiasi ufficio Poste Italiane. L’intestatario del contratto di cui è stata chiesta la rinuncia o il recesso riceverà una e-mail ed un SMS informativo da Linkem a conferma dell’avvenuta emissione del bonifico domiciliato contenente tutte le informazioni sulla modalità di incasso dello stesso.

A partire da 3 giorni dopo la ricezione dell’SMS informativo e fino all'ultimo giorno lavorativo del mese successivo, potrai recarti presso un qualsiasi ufficio Poste Italiane per ritirare la somma dovuta in contanti esibendo un documento di identità valido ed il codice fiscale. 

Ti ricordiamo che il bonifico domiciliato può essere riscosso solo dall'intestatario del contratto Linkem.

Nel caso in cui non ti è stato possibile incassare il bonifico domiciliato nei termini indicati, potrai richiedere una nuova emissione contattando l’Assistenza Clienti allo 06 94444.

In caso di mancato incasso del bonifico domiciliato da parte del Cliente o di effetto bancario andato insoluto, Linkem si riserva di addebitare al Cliente il costo di 2,50€ per bonifico domiciliato emesso e non riscosso e per ogni effetto bancario andato insoluto.

Ti ricordiamo che, come da condizioni contrattuali, in caso di recesso del consumatore ti saranno addebitate le sole spese di restituzione dell’apparato Linkem pari a 5€.

A partire dal 23/07/19,  nel caso invece di rinuncia/recesso dell’offerta in abbonamento (per es. Linkem Senza Limiti), non è previsto alcun rimborso in quanto non viene versata nessuna somma al momento della sottoscrizione del contratto.

Se hai sottoscritto un’offerta in abbonamento (per es. Linkem Senza Limiti) entro il 22/07/19, a seguito della rinuncia/recesso, hai diritto alla restituzione del contributo di attivazione.

Le modalità di restituzione sono le seguenti:

  • se hai aderito all'offerta presso un rivenditore autorizzato, dovrai recarti presso il rivenditore con lo scontrino fiscale del pagamento effettuato e potrai richiedere il rimborso del costo sostenuto in fase di sottoscrizione del contratto;
  • se hai aderito all'offerta tramite il nostro sito o tramite l’Assistenza Clienti, la restituzione del contributo di attivazione avverrà tramite bonifico domiciliato.

Con l’emissione di un bonifico domiciliato le somme dovute potranno essere ritirate presso un qualsiasi ufficio Poste Italiane. L’intestatario del contratto di cui è stata chiesta la rinuncia o il recesso riceverà una e-mail ed un SMS informativo da Linkem a conferma dell’avvenuta emissione del bonifico domiciliato contenente tutte le informazioni sulla modalità di incasso dello stesso.